come si scrive una lettera ad un amico

Come si scrive una lettera ad un amico per la prova dell’esame di terza media di Italiano o per un compito in classe.

Insieme al tema di attualità, alla relazione e alla pagina di diario, la lettera ad un amico sarà tra le opzioni a tua disposizione alla prova di Italiano all’esame di terza media.

Scrivere una lettera ad un amico oggi non è più dettata dalla necessità, ma dal piacere, dal desiderio di stabilire un contatto; permette di comunicare le proprie emozioni, i propri sentimenti, i propri stati d’animo con tutta tranquillità; di ripercorrere avvenimenti, fatti accaduti; di riflettere su di sé e sull’altra persona. La lettera consente cioè una comunicazione più meditata e può essere conservata, riletta, e costituire anche una preziosa testimonianza; per di più consente al mittente (colui che scrive la lettera) di aprirsi completamente, di manifestare ciò che sente, ciò che prova senza alcun imbarazzo.

Come si scrive una lettera ad un amico: la struttura

come si scrive una lettera ad un amico

  1. Luogo e data: l’indicazione del luogo e della data va posta in alto a destra. Si possono precisare anche il giorno della settimana e l’ora in cui si scrive.
  2. Formula di apertura: contiene il nome del destinatario accompagnato da un aggettivo («Caro», «Mio caro»…). È posta in alto a sinistra, è seguita da una virgola e dopo di essa si va a capo.
  3. Breve introduzione: è costituita da una frase “di contatto”, generalmente volta a spiegare il motivo per cui si scrive la lettera o a giustificare un ritardo nel rispondere.
  4. Parte centrale (o svolgimento): contiene l’esposizione degli argomenti e gli scopi della lettera.
  5. Conclusione: è la parte finale della lettera in cui ci si congeda dal destinatario.
  6. Formula di chiusura: è costituita dai saluti veri e propri.
  7. Firma: posta in basso a destra, è costituita dal nome del mittente.
  8. Post Scriptum: significa «dopo lo scritto» ed è abbreviato p.s. Posto in basso a sinistra, dopo la firma, contiene informazioni, precisazioni, riflessioni ulteriori.

Come si scrive una lettera ad un amico: lo stile e il linguaggio

Il linguaggio utilizzato per scrivere una lettera ad un amico è di tipo informale, colloquiale, quotidiano, non troppo diverso da quello parlato.

In particolare è caratterizzato da:

  • lessico semplice, immediato, espressivo;
  • frasi brevi, a volte lasciate sospese;
  • uso del presente e del passato prossimo come tempi verbali;
  • presenza di informazioni implicite o incomplete in riferimento a luoghi o persone in quanto ben conosciuti dal destinatario.