scrivere una relazione

Come scrivere una relazione: consigli e schemi utili per la stesura di una relazione su una gita scolastica, una visita, un viaggio di istruzione; su una ricerca o attività didattica; su un esperimento.

Scrivere una relazione significa riferire con precisione i risultati di una qualsiasi attività di studio (ricerca, visita guidata, gita scolastica, esperimento scientifico, argomento di studio che coinvolge una o più discipline), documentandone nei particolari le fasi di lavoro.

Per scrivere una buona relazione devi procedere nel seguente modo:

A. Leggi attentamente il titolo per capire quale argomento di studio devi relazionare.

B. Stendi la scaletta precisando:

  • lo scopo, l’obiettivo dell’attività;
  • le modalità di lavoro (piccoli gruppi, classe intera, divisione di compiti);
  • il metodo di indagine (ricerca, sperimentazione, progettazione…) e gli strumenti utilizzati (interviste, libri, riviste, giornali, uso di registrazioni, di tabelle, consultazione di esperti); ricordati anche di indicare le fonti consultate e analizzate;
  • le fasi di lavoro;
  • gli eventuali ostacoli, le eventuali difficoltà incontrate;
  • la valutazione personale del lavoro sull’attività e sui risultati.

C. Svolgi quindi la tua relazione attenendoti scrupolosamente ai punti della scaletta:

  • una introduzione, che indichi: lo scopo dell’esperienza o il problema da trattare; gli strumenti o i materiali informativi utilizzati;
  • una trattazione, che contenga: la descrizione delle operazioni svolte e l’elaborazione dei dati raccolti o un’esposizione ordinata delle informazioni;
  • una conclusione, che presenti ed eventualmente commenti i risultati finali.

D. Dopo aver scritto la relazione, rivedi e correggi il testo affinché sia completo, chiaro e corretto nel contenuto e nella forma.

Consigli utili per scrivere una relazione

  • Esponi i tuoi pensieri in modo chiaro, logico, consequenziale e soprattutto oggettivo
  • Utilizza un linguaggio caratterizzato da un lessico preciso, specifico dell’argomento trattato
  • Utilizza preferibilmente periodi semplici e brevi.

Schemi utili per la stesura di una relazione

Relazione su una gita scolastica, una visita, un viaggio di istruzione
Luogo della gita, della visita Itinerario seguito
Scopo, obiettivi, motivazioni didattiche che hanno indotto a scegliere la meta Descrizione di ciò che si è visto e dati raccolti
Attività preparatorie Attività svolte dopo la gita, la visita (cartelloni, mostre…)
Tempi (data e durata) Valutazione dell’esperienza
Partecipanti e accompagnatori Considerazioni finali ed eventuali proposte
Mezzi di trasporto e modalità di trasferimento da un luogo all’altro

 

 

Relazione su una ricerca o su un’attività didattica
Tipo di ricerca o di attività svolta Fonti, materiali e strumenti usati (libri, internet, giornali, questionari, registratore…)
Scopo, obiettivi, motivazioni che hanno indotto a svolgere la ricerca o l’attività Sintesi dei risultati raggiunti
Tempi Eventuali difficoltà incontrate
Partecipanti Valutazione dei risultati ed eventuali proposte
Modalità di lavoro (a piccoli gruppi, a classe intera, con divisione di compiti…) Indice e bibliografia

 

 

Relazione su un esperimento
Tipo di esperimento Partecipanti
Scopo Materiale occorrente
Luogo in cui l’esperimento è stato effettuato Descrizione delle diverse fasi dell’esperimento con osservazioni e raccolta dati
Tempi Risultati finali e valutazione