Il clima in italia: alpino, continentale, mediterraneo

Il clima in Italia si suddivide in tre principali tipi di clima: alpino, continentale, mediterraneo.

Il clima alpino

Il clima alpino è tipico delle Alpi. Gli inverni sono in genere molto freddi, con temperature medie al di sotto di 0 °C; abbondanti precipitazioni nevose. Le nevicate possono iniziare a fine settembe e protrarsi fino ad aprile. Le estati invece sono miti e umide.

In generale il clima alpino è più mite sul versante sud, quello italiano, che sul versante nord, svizzero e austriaco.

Il limite di quota oltre il quale la neve rimane tutto l’anno è detto limite delle nevi perenni.

Il clima continentale

Il clima continentale è tipico della Pianura Padana e degli Appennini. Gli inverni sono umidi e freddi, spesso contraddistinti da abbondanti nevicate, talvolta solo da piogge. Le estati sono calde e afose a causa dell’elevato tasso di umidità dell’aria.

Il clima mediterraneo

Il clima mediterraneo interessa le zone costiere del Centro, del Sud Italia e delle isole. È caratterizzato da inverni miti e piovosi ed estati calde e secche.

Nel complesso il clima in Italia risulta essere straordinariamente favorevole all’insediamento umano. Alla generale mitezza media delle temperature in ogni stagione dell’anno si aggiunge l’abbondanza di precipitazioni e l’assenza di quasi tutti i fenomeni climatici estremi quali tifoni, uragani, terremoti.