Ultima cena, 1594, Basilica di San Giorgio Maggiore, Venezia.

Il 29 aprile del 1519 nasceva a Venezia Jacopo Robusti detto il Tintoretto, perché figlio di un tintore di stoffe.  È considerato uno dei massimi interpreti del manierismo veneziano (con lui Giorgione, Tiziano e il Veronese).  Il Tintoretto si distinse per la straordinaria forza drammatica delle sue opere, con audaci prospettive e sapienti effetti di chiaroscuro.