Home Riassunti Popoli del mare quali sono e caratteristiche

Popoli del mare quali sono e caratteristiche

Popoli del mare quali sono e caratteristiche

I popoli del mare furono, in particolare, i Cretesi, i Micenei, i Fenici e i Greci. Si svilupparono lungo le coste e le isole del Mar Mediterraneo a partire dal 2500 a.C., nello stesso periodo in cui le grandi civiltà dei fiumi prosperavano.

Per un approfondimento leggi Le civiltà dei fiumi quali sono e caratteristiche.

Proprio perché sorsero e si svilupparono lungo il mar Mediterraneo, i popoli del mare sono anche definiti civiltà del Mediterraneo o civiltà del mare.

Il Mare Mediterraneo offriva a queste antiche civiltà del Mediterraneo numerosi vantaggi: è un mare facilmente navigabile, ricco di golfi e insenature e quindi di porti naturali protetti dai venti. Inoltre la presenza, alle sue spalle, di rilievi ricchi di boschi favorirono la costruzione di navi sicure, robuste e veloci.

A differenza delle Civiltà dei fiumi, la ricchezza dei popoli del mare si basava allora soprattutto sulla navigazione e sul commercio via mare. La navigazione sul mare poi facilitò le relazioni tra i popoli: si incrementarono pertanto i commerci, ma cominciarono anche a circolare le persone, le idee e le conoscenze.

I popoli del mare vendevano vino, olio, lana e tessuti. In cambio ricevevano i cereali, base dell’alimentazione, coltivati nelle terre più fertili. Anche l’artigianato ebbe un grande sviluppo, testimoniando l’alto grado di civiltà raggiunto da questi popoli.

Cretesi, Micenei, Fenici e Greci erano organizzati in tante città-stato indipendenti. Svilupparono sistemi di scrittura spesso più semplici di quelli delle civiltà precedenti perché gli scambi commerciali sempre più intensi richiedevano una forma di comunicazione semplice e immediata.

Le grandi quantità di merci da scambiare rendevano difficile il baratto, nacque allora la moneta.

Sorsero i mercati in punti di approdo dove scambiare le merci e rifornirsi di acqua e provviste per continuare i viaggi con le navi.

Con il passare del tempo, questi punti di approdo si popolarono e diventarono città, che furono chiamate colonie.

Per navigare in mare aperto, i popoli del mare migliorarono le tecniche di navigazione e impararono a orientarsi con il Sole e con le stelle.

Chi erano i popoli del mare?

I Cretesi o Minoici

Il primo popolo del mare fu quello dei Cretesi, detti anche Minoici dal nome del mitico re di Cnosso, Minosse.

La civiltà Cretese si sviluppò sull’isola di Creta, nel Mediterraneo orientale, dal 2000 a.C. al 1450 a.C. circa. Diventarono ben presto i più importanti mercanti marittimi del tempo.

Questi primi navigatori aprirono nel Mediterraneo orientale un’importante rotta nord-sud, collegando la Grecia e l’Italia meridionale con l’isola di Creta, e Creta con il prospero Egitto dei Faraoni. I lucrosi traffici marittimi arricchirono l’isola, dove, insieme con il sovrano, avevano grande importanza i mercanti.

Per un approfondimento leggi Civiltà minoica o cretese descrizione e caratteristiche.

Achei o Micenei

La splendida civiltà cretese scomparve a seguito dell’invasione degli Achei, detti anche Micenei dal nome della loro principale città, Micene.

Gli Achei occuparono Creta e altre isole dell’Egeo e, in breve tempo, costituirono un vasto dominio marittimo, con scali e basi commerciali dall’Italia meridionale all’Egitto.

Per un approfondimento leggi Micenei o Achei: chi sono?

Dopo i Cretesi-Minoici e gli Achei-Micenei il dominio del mare passò ai Fenici.

I Fenici

La civiltà dei Fenici si sviluppò a partire dal 1200 a.C. circa al 146 a.C. circa lungo le coste dell’attuale Libano.

Oltre che con il traffico dei metalli e delle merci di lusso, i Fenici si arricchirono con le stoffe colorate di porpora e gli oggetti in vetro, due prodotti di loro invenzione.

I Fenici costruirono nel Mediterraneo occidentale un vasto impero marittimo: Cartagine. Furono proprio i Cartaginesi, detti Punici dai Romani, a fronteggiare l’avanzata dei Greci, che a partire dal VII secolo a.C. cominciarono a minacciare il predominio marittimo dei Fenici.

Per un approfondimento leggi:

Fenici: società, economia, scrittura, decadenza.

Greci origini e storia riassunto.

Antica Grecia – storia e civiltà riassunto.