La Signorina Felicita ovvero la felicità, analisi e commento

La signorina Felicita ovvero la felicità è ritenuto il capolavoro di Guido Gozzano e forse dell'intero Crepuscolarismo. Ve ne diamo l'analisi e il commento.

Il poemetto La signorina Felicita ovvero la felicità, in sestine di endecasillabi (con rime ABBAAB), fu pubblicato per la prima volta sulla «Nuova Antologia» il 16 marzo 1909 e poi confluito nella seconda edizione de I colloqui, intitolata Alle soglie.

Nel giorno di Santa Felicita, 10 a...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!