Asse terrestre: cos'è e la sua inclinazione
Asse terrestre: cos'è e la sua inclinazione

L’asse terrestre è una linea immaginaria, che passa per il polo Nord e il polo Sud.

È inclinato rispetto al piano dell’orbita di 66° 33′ e rispetto alla retta perpendicolare a tale piano di 23° 27′. Questa inclinazione, combinata con il moto di rivoluzione della Terra attorno al Sole, è causa delle stagioni.

La Terra ruota su se stessa, seguendo l’inclinazione del proprio asse, da ovest verso est, in 24 ore circa (esattamente in 23 ore, 56 minuti e 4 secondi).

Questo moto di rotazione provoca l’alternarsi del dì e della notte, che permette all’energia solare di distribuirsi su tutta la superficie terrestre.

L’inclinazione dell’asse terrestre rispetto ai raggi solari determina invece la diversa durata del giorno e della notte. Il giorno e la notte hanno la stessa durata due volte l’anno, in coincidenza degli equinozi di primavera e d’autunno.

Che cosa accadrebbe se l’asse terrestre fosse perpendicolare?

Se l’asse terrestre fosse perpendicolare rispetto al piano che contiene l’orbita terrestre, tutti i punti della Terra riceverebbero uguale quantità di energia.

Invece, a causa di questa inclinazione la Terra espone maggiormente ai raggi del Sole l’emisfero settentrionale durante la nostra estate e quello meridionale durante il nostro inverno.