Il soggetto, grammatica italiana

152
il soggetto

Il soggetto indica la persona, l’animale, la cosa di cui parla il verbo.

Più precisamente, indica:

la persona, l’animale o la cosa che compie l’azione espressa da un verbo di forma attiva; Lucia studia. – Il gatto dorme. – La palla rimbalza.

la persona, l’animale o la cosa che subisce l’azione espressa da un verbo di forma passiva;
l’alunno è stato rimproverato. – Il coniglio è allevato. – L’abito è stato stirato.

la persona, l’animale o la cosa a cui si deve attribuire la qualità o la condizione espressa dal verbo; Laura è diligente. – Il cane è un animale domestico. – La palla è rossa.

È costituito perlopiù da:

un sostantivo (o nome):
Il temporale è stato violento. – Carlo dorme. – L’aereo vola nel cielo.

o da un pronome:
Noi leggiamo. – Chi è venuto con voi? – Qualcuno bussò.

Tuttavia il soggetto può essere qualsiasi parte del discorso usata come sostantivo:

un aggettivo sostantivato: i cattivi saranno puniti;

il verbo: mentire è vergognoso;

l’avverbio: ora è un avverbio di tempo;

una congiunzione: il perché di questo avvenimento non mi è chiaro;

un articolo: «la» si usa davanti a nomi femminili;

una preposizione: «tra» è sinonimo di «fra»;

un’interiezione: ohimé indica un dispiacere.

Può essere costituito anche da un’intera proposizione, chiamata soggettiva:
È evidente che tu non sia affidabile.

 

La posizione del soggetto

Non sempre è posto all’inizio della frase, può anche seguire il verbo e trovarsi alla fine della frase. Ciò avviene generalmente quando si vuole dare al soggetto un rilievo particolare, ad esempio: È arrivata l’estate!

 

Quando è sottinteso

Il soggetto può essere sottinteso, cioè non espresso. In questi casi le frasi in cui non compare si definiscono ellittiche del soggetto.

Può essere sottinteso quando:

è un pronome personale (io, tu, noi) che, tuttavia, è facilmente ricavabile dal verbo:
Prendi l’autobus con me? → sogg. sottinteso tu.
Stasera andiamo al cinema → sogg. sottinteso noi.

il verbo è all’imperativo:
Vieni qui subito! → sogg. sottinteso tu.

è stato espresso precedentemente e non è necessario ripeterlo:
Giorgio mi ha detto tutto: non mi nasconderebbe mai la verità.→ Soggetto sottinteso di non mi nasconderebbe: Giorgio.

 

Soggetto partitivo

A volte è introdotto da un articolo partitivo (del, dello, della, dei, delle, degli); in questo caso è detto soggetto partitivo.

Delle anatre nuotano nel lago.

Ci sono dei fiori (alcuni fiori) sul tavolo.

 

Frasi senza soggetto

Non hanno soggetto le frasi con un verbo impersonale, per esempio quelli che indicano fenomeni atmosferici:

Ieri ha nevicato.

In questa casa fa caldo.