perché si dice spasso

Sai perché si dice Spasso con significati diversi?

Perché si dice Spasso, andare a spasso, sono a spasso

Spasso è una parola che ci è giunta dal participio passato di exspandere, il verbo latino da cui è derivato il nostro “espandere”.

Il verbo “espandere” era usato però anche in modo metaforico nel significato di “distendere l’animo”, e proprio da questo uso nacque il significato della parola “spasso” – con cui si definisce qualcosa di divertente e piacevole -, e del corrispondente verbo “spassarsela”, che usiamo nel linguaggio colloquiale nel significato di trascorrere il tempo in allegria.

E dal momento che ci si svaga anche facendo delle belle passeggiate, venne introdotta l’espressione andare a spasso.

In seguito, con una certa dose di ironia, all’andare qua e là per divertimento si collegò il girovagare dei disoccupati: così nel linguaggio quotidiano siamo soliti dire che sono a spasso le persone che vanno in giro non per piacere, ma all’affannosa ricerca di un lavoro.