Sintesi proteica: trascrizione del DNA e produzione

La trascrizione del DNA è la prima delle due fasi del processo di sintesi proteica. Alla trascrizione segue la traduzione.

La sintesi proteica è il processo attraverso cui l’informazione genetica passa dal DNA all’RNA (trascrizione del DNA) e dall’RNA alle proteine (traduzione).

Trascrizione DNA

Il processo inizia con la trascrizione. La trascrizione avviene nel nucleo della cellula e consiste nella copiatura della sequenza del gene in una molecola di RNA messaggero a singolo filamento grazie all’enzima l’RNA- polimerasi.

Traduzione

L’mRNA (o RNA messaggero) si porta poi nel citoplasma, si associa a un ribosoma (formato da RNA ribosomiale e proteine) e ha quindi inizio la traduzione. In questa fase del processo l’informazione contenuta nell’mRNA è utilizzata per specificare la sequenza di amminoacidi della proteina (ogni amminoacido è trasportato da un RNA di trasporto o tRNA).

La lettura del gene e la sua conversione in proteina seguono regole molto precise: a ogni terzetto di basi azotate (o tripletta) sul DNA corrisponde un codone complementare sull’mRNA e un amminoacido sulla proteina.

Questa corrispondenza tra codoni e amminoacidi rappresenta il codice genetico.

Ti potrebbero interessare anche:

Struttura del DNA spiegato semplice

RNA e DNA cosa sono e differenze