eclisse di sole e di luna

L’eclisse è un oscuramento totale o parziale di un corpo celeste da parte di un altro corpo che transita davanti a esso.

Le eclissi possono verificarsi solo quando Terra, Luna e Sole si trovano sulla linea dei nodi.

Eclissi di Sole

Si ha un’eclisse di Sole quando la Luna in fase di novilunio (o Luna nuova) si interpone tra la Terra e il Sole, proiettando la propria ombra sulla Terra e oscurando il Sole del tutto o in parte.

eclisse di sole

L’eclisse di Sole appare:

  • totale dai punti della superficie terrestre situati all’interno del cono d’ombra proiettato dalla Luna. Questo fenomeno è molto raro e, date le piccole dimensioni della Luna, si manifestta in una zona del mondo molto limitata.
  • parziale dai punti situati nella zona di penombra.

Eclissi di Luna

Si ha un’eclisse di Luna quando è la Terra a interporsi tra Sole e Luna in fase di plenilunio (o Luna piena), proiettando la propria ombra sulla Luna e nascondendola.

Poiché il cono d’ombra che la Terra proietta sulla Luna è molto più ampio di quello prodotto dalla Luna sulla Terra, il fenomeno è molto più duraturo, più probabile da vedere e visibile da un’area molto più ampia.

eclisse di luna

L’eclisse di Luna può essere:

  • totale quando la Luna è all’interno del cono d’ombra proiettato dalla Luna;
  • parziale quando la Luna è nella zona di penombra.

Eclissi anulare di Sole

eclisse anulare di sole

Quando la Luna si trova alla massima distanza dalla Terra (apogeo) si ha l’eclissi anulare. In questo caso la Luna non copre completamente il Sole e rimane quindi visibile un anello, ovvero la parte più esterna della sua atmosfera (di solito non visibile a causa della sua intensa luce), che appare come un alone luminoso circolare.