Editto di Serdica dell'imperatore Galerio

Il 30 aprile del 311 Galerio, augusto per l’Oriente, emana l’editto di Serdica (anche detto editto di Galerio).

Con l’editto di Serdica l’augusto Galerio mette fine alle persecuzioni dell’imperatore Diocleziano nei confronti dei cristiani e sancisce la restituzione dei beni loro confiscati in precedenza.

È il primo editto di tolleranza nei confronti dei cristiani, avendo preceduto di due anni l’editto di Milano (313).

Galerio morirà di cancrena pochi giorni dopo la pubblicazione dell’editto (il 5 maggio 311).