Le serre come funzionano?

192
le serre come funzionano

Le serre sono strutture in vetro o in plastica utilizzate per la coltivazione delle piante.

Esse lasciano passare i raggi solari ma riescono a “intrappolare” il calore riflesso dalla superficie terrestre. In questo modo l’aria e il terreno posti nella serra sono più caldi rispetto all’esterno.

Molte serre possono essere riscaldate e ventilate. In questo modo le colture non dipendono più dal clima né dalle condizioni meteorologiche della regione.

Nelle colture in serra si realizzano condizioni ambientali (temperatura, percentuale di umidità) tali per cui i semi possono germinare prima e quindi la velocità della crescita delle piante è maggiore di quella che si realizza in campo aperto.

In tal modo è possibile avere a disposizione verdura, frutta e fiori al di fuori delle normali stagioni.

Esistono vari tipi di serre, ma quelle più comuni sono le serre a montanti verticali, più dispendiose e perciò usate per le coltivazioni di maggior pregio, e le serre a tunnel. Queste ultime però, con un costo di realizzazione e manutenzione decisamente minore, non garantiscono completamente il controllo e la gestione del microclima.