Papa Giulio III

Papa Giulio III (pontificato 1550-1555).

Il perfetto prototipo del pontefice rinascimentale: nepotista, gaudente, goloso e maneggione.

Ancora cardinale si prese una cotta per Innocenzo del Monte (1532-1577), un tredicenne figlio di un suo servo, del quale si assicurò la complicità in cambio di consistenti favori.

Quattro mesi dopo la sua elezione a papa, Giulio III nominò cardinale il suo amante, ora diciassettenne. Il cardinale Innocenzo del Monte si coinvolse in una serie di stupri, violenze e omicidi.