Cosa s’intende per reazione nucleare e come avviene

57
reazione nucleare
Immagine di brgfx su Freepik

Una reazione nucleare è una trasformazione della materia in cui i nuclei di atomi reagenti si scambiano tra loro protoni e neutroni per dare origine ad altri nuclei, che costituiscono i prodotti della reazione.

In una reazione nucleare il numero complessivo dei protoni dei reagenti è uguale al numero complessivo dei protoni dei prodotti; ciò vale anche per i neutroni.

In queste reazioni si verifica la liberazione (o assorbimento) di energia. Pertanto, la reazione viene detta: endoergonica se si ha assorbimento di energia; esoergonica se si ha liberazione di energia.

In particolare, sono reazioni esoergoniche (e quindi interessanti per la produzione energetica) le reazioni di fissione nucleare (in cui un nucleo si spezza in due o più nuclei) e quelle di fusione nucleare (in cui due o più nuclei si uniscono).

In generale nella reazione di fusione (quella che accende le stelle, come il nostro Sole) i nuclei di due atomi si uniscono per formare il nucleo di un altro atomo con un numero di massa maggiore.

Nelle centrali nucleari si realizza invece la reazione di fissione. Nelle reazioni di fissione un nucleo molto grande viene spezzato in nuclei più piccoli.

Per un approfondimento leggi pure:

Fissione nucleare spiegazione semplice.

Fusione nucleare spiegazione semplice.