Teoria eliocentrica di Niccolò Copernico

4441
teoria eliocentrica

La teoria eliocentrica è la teoria elaborata da Niccolò Copernico (1473-1543). L’astronomo polacco espose la sua teoria nell’opera pubblicata nel 1543, il De revolutionibus orbium coelestium (Sulla rivoluzione delle sfere celesti). Essa mise in discussione dopo ben 1400 anni la teoria geocentrica, elaborata da Tolomeo nel II secolo d.C.

Teoria eliocentrica elaborata da Copernico

La teoria eliocentrica di Niccolò Copernico affermava che al centro dell’Universo c’è il Sole e che la Terra (con gli altri pianeti del Sistema solare) gira intorno a esso; la sua teoria fu perciò chiamata eliocentrica (in greco, infatti, il nome del Sole è helios), anche detta teoria copernicana dal nome dello scienziato.

La teoria eliocentrica non piacque però alle autorità del tempo, compresa la Chiesa cattolica, che scomunicò Copernico.

La teoria eliocentrica dopo Copernico

Galileo Galilei

Altri scienziati ripresero le idee di Copernico; tra essi, Galileo Galilei (1564-1642). Galilei osservò, con il cannocchiale di sua costruzione, che Venere ha fasi come la Luna (e ciò è possibile solo se Venere orbita attorno al Sole) e scoprì che intorno al pianeta Giove orbitano quattro satelliti. Tutto ciò dimostrava che la Terra non era al centro di tutti i fenomeni celesti e che quindi la teoria geocentrica era insostenibile.

Per questa sua tesi, le gerarchie della Chiesa accusarono Galileo Galilei di eresia, processato e costretto a dichiarare false le proprie idee.

Giovanni Keplero

Negli stessi anni, l’astronomo tedesco Giovanni Keplero (1571-1630) scoprì le leggi che governano il movimento dei pianeti e in particolare stabilì che le orbite sono ellittiche e non circolari. Per un approfondimento leggi Le tre leggi di Keplero spiegate in modo semplice.

Isaac Newton

Infine, Isaac Newton (1642-1727) completò l’opera dei suoi predecessori e, con la scoperta della legge gravitazionale universale, dimostrò scientificamente che sono i pianeti a ruotare inorno al Sole percorrendo orbite ben definite.

Gli scienziati di oggi confermano che la Terra gira intorno al Sole (moto di rivoluzione), ma non ritengono più che il Sole sia al centro dell’Universo. Insieme agli altri corpi celesti e alla stessa galassia della Via Lattea, di cui fa parte, la nostra stella (il Sole) si sposta nello Spazio.