Rita Levi Montalcini
Rita Levi Montalcini

“Con l’istruzione si sconfigge l’ignoranza che è alle radici della povertà e della fame” (Rita Levi Montalcini)

Oggi ricordiamo una grande scienziata e una grande donna italiana: Rita Levi Montalcini, apprezzata, stimata e riconosciuta a livello internazionale.

Rita Levi Montalcini è nata il 22 aprile 1909 a Torino. Neurobiologa, nel 1986 le è conferito il Premio Nobel per la medicina e il 1° agosto 2001 è nominata senatrice a vita (ma numerosi sono i riconoscimenti prestigiosi a lei attribuiti).

Ferma e dignitosa, ha affrontato, superandole, tante difficoltà, come quando di fronte alle persecuzioni razziali del fascismo ha scelto la difficile strada dell’esilio.

Nella sua lunga e combattiva vita ha sostenuto, anche fuori dell’Italia, la promozione sociale e civile della donna, i diritti umani, la giustizia e la pace. Ha sostenuto e promosso i giovani ricercatori, ai quali ha ripetutamente suggerito l’esperienza all’estero per poi tornare in Italia, convinta che risieda in loro il futuro della ricerca e dell’innovazione scientifica del Paese. Secondo fonti della famiglia ha lavorato ai suoi studi e alle sue ricerche fino all’ultimo giorno, testimoniando sempre la sua più grande lezione di vita: non mollare mai!

Rita Levi Montalcini è morta a 103 anni, il 30 dicembre 2012, a Roma (ma è sepolta nel cimitero monumentale di Torino).