Case antisismiche cosa sono e come si costruiscono

442
case antisismiche cosa sono e come si costruiscono

Le case antisismiche per essere definite tali devono soddisfare dei requisiti minimi.

Casa antisismica caratteristiche

In particolare, sono due i requisiti minimi che le case antisismiche devono soddisfare:

  • le costruzioni antisismiche non devono crollare in seguito a terremoti violenti;
  • non devono inoltre subire danni significativi per effetto di terremoti leggeri e medi.

Per raggiungere questi obiettivi, nel realizzare costruzioni antisismiche in Italia, è necessario ricorrere: all’isolamento sismico; alla dissipazione dell’energia; infine, all’uso di materiali resistenti ma elastici.

Case antisismiche caratteristiche

La base delle costruzioni antisismiche deve poggiare su speciali isolatori sismici. Gli isolatori sismici sono dei cilindri di gomma rinforzati con molle di acciaio. Assorbono le scosse orizzontali che sono quelle più pericolose.

Gli incroci fra i pilastri e le travi vanno rinforzati con i dissipatori sismici. I dissipatori sismici sono sistemi di cilindri e pistoni simili agli ammortizzatori delle automobili. Assorbono le scosse che farebbero inclinare l’edificio.

L’armatura dell’edificio antisismico deve essere costruita con cemento armato.

Le pareti interne vanno invece rinforzate con telai metallici a croce di Sant’Andrea, posti sotto l’intonaco.

Alcune travi devono essere realizzate in legno che è un materiale elastico. L’uso del legno aumenta quindi la resistenza dell’edificio.

Case antisimiche in Italia

L’Italia purtroppo è uno dei Paesi industrializzati a maggior rischio sismico del mondo.

Ma ancora oggi, oltre la metà degli edifici non possono essere classificati come edifici antisismici perché non garantiscono un livello di sicurezza adeguato contro i terremoti.

Ecco alcune regole da seguire nel caso ci siano scosse sismiche mentre ti trovi in un edificio o a scuola:

  1. Cerca riparo sotto una porta, sotto una trave, sotto un banco, se sei a scuola.
  2. Durante la scossa non uscire da casa o da scuola utilizzando le scale o l’ascensore.
  3. Quando sei fuori, allontanati  dagli edifici.
  4. Stai lontano dai lampioni, dagli alberi, dai segnali stradali, dalle linee elettriche.
  5. Non bloccare strade e comunicazioni.