Guida all'analisi del testo poetico

Ti presentiamo una guida all’analisi del testo poetico che potrai consultare per comprendere e analizzare i contenuti, le forme, i significati, le ragioni e i valori che l’autore ha voluto esprimere.

A. La comprensione delle parole

  • Leggi attentamente e più volte la poesia.
  • Cerca di comprendere il significato di ogni parola, con l’aiuto delle note o eventualmente del dizionario.
  • Ricostruisci l’ordine delle parole: soggetto, predicato, complementi.
  • Fai la parafrasi della poesia.

B. L’argomento e il tema

  • Individua l’argomento della poesia, ciò di cui si parla.
  • Individua, attraverso il riconoscimento di parole chiave, il tema della poesia, cioè l’idea, il problema di fondo che il poeta intende trattare.

Ad esempio, l’argomento di una poesia può essere «la sera»; il tema, invece, «la solitudine», «la pace», «il riposo».

C. Il messaggio

  • Spiega quale messaggio il poeta intende trasmettere con i suoi versi.

D. La struttura e la metrica

  • Innanzi tutto, individua la struttura generale del testo e riconosci se esso corrisponde a un preciso tipo di componimento (sonetto, canzone, ode).
  • Individua il numero e il tipo di strofe (distico, terzina, quartina…).
  • Individua i vari tipi di verso (binario, ternario, quaternario, quinario…), in base al diverso numero di sillabe e alla diversa distribuzione degli accenti.
  • Individua la cesura e l’enjambement.
  • Individua lo schema metrico (AA, BB, CC = rima baciata; ABAB = rima alternata; ABBA = rima incrociata; ABA, BCB, CDC = rima incatenata).
  • Individua la rima interna e la rima al mezzo.
  • Individua le rime imperfette: assonanza e consonanza.
  • Riconosci i versi sciolti (non legati fra loro dalla rima) e i versi liberi (di lunghezza diversa). Ricordiamo che all’inizio del Novecento è prevalsa la tendenza a rifiutare forme metriche rigide o prestabilite; la volontà del poeta è quella di scavare nella lingua e cercare potenzialità espressive non ancora sfruttate.
  • Individua il ritmo dei versi (lento, cadenzato, spezzato, solenne, vivace, veloce, martellante, melodioso, vario…).

E. Il linguaggio

F. La rielaborazione

  • Esprimi un giudizio sulla poesia: quali versi, espressioni, immagini ti sono piaciuti in modo particolare e perché.
  • Esponi le emozioni, le sensazioni, le riflessioni che la lettura della poesia ha suscitato in te.
  • Spiega in modo motivato se condividi o non condividi il messaggio del poeta.
  • Puoi anche fare confronti con altre poesie (dello stesso autore o di altri autori) che presentano uguali tematiche.