jane avril
1893, litografia a pennello e a spruzzo, collezione privata, di Henri de Toulouse Lautrec.

Questa litografia “Jane Avril” è uno dei capolavori di Toulouse Lautrec.

Sono evidenti i riferimenti alle stampe giapponesi, che gli hanno suggerito l’audace taglio prospettico e la geniale soluzione del contrabbasso in primo piano, con il ricciolo trasformato in una cornice flessuosa anticipatrice delle eleganti decorazioni dell’Art nouveau.

Jane Avril è nata nel 1868 ed è nota con il soprannome di “Mélinite”, il potente esplosivo che esprime la sua dirompente energia nella danza. Si esibisce al Moulin Rouge, dove è molto nota e con lei una delle maggiori vedette del locale, Louise Weber.

Jane Avril è una donna colta, che apprezza i dipinti di Toulouse Lautrec; egli la contraccambia con affetto sincero e ammirazione. Le regala anche molti quadri, che lei a sua volta dona ai numerosi amanti.

Il periodo di maggior successo di Jane Avril è il 1890-1895, ma rimane sulla cresta dell’onda fino al primo decennio del Novecento. Si riduce in povertà e nel 1933 viene ricoverata in un istituto per vecchi, dove rimane fino alla morte, nel 1943.