La contesa tra Atena e Poseidone per il dominio dell’Attica

7335
La contesa tra Atena e Poseidone per il dominio dell'Attica

La contesa tra Atena e Poseidone per il dominio dell’Attica.

Sotto il regno di Cecrope, la dea Atena si batté con Poseidone, fratello di Zeus e signore del mare, per conseguire il patronato sull’Attica. Avrebbe vinto chi avesse fatto agli abitanti il dono più bello.

Poseidone allora colpì il terreno con il suo tridente e ne fece balzare fuori il cavallo, animale meraviglioso, imbattibile nella corsa, possente in battaglia.

Ma Atena fece di meglio. Batté infatti  il suolo con la sua lancia e ne fece germogliare una pianticella dalle foglie d’argento che produsse ben presto piccole e apparentemente insignificanti bacche scure.

Era l’ulivo: la pianta più nobile fra quante crescono sulle sponde del Mediterraneo. Dai suoi frutti si ricava uno dei prodotti della terra in assoluto più preziosi: l’olio di oliva, che gli antichi usavano come alimento e come combustibile.

Vinse Atena per giudizio unanime degli abitanti. Da allora il suo santuario, il Partenone, sorse sulla acropoli di Atene.

Studia Rapido è un progetto editoriale che ha come obiettivo la promozione e la condivisione della Cultura. Storia, Arte, Filosofia, Letteratura e tutte le materie che apprendiamo negli anni della scuola e con il tempo si dimenticano, diventano riassunti e articoli utili a superare con successo le prove scolastiche: un veloce ripasso prima dell'interrogazione, la preparazione di un compito in classe, l'aiuto a redigere la tesina di fine anno. Con un linguaggio chiaro, semplice e coinvolgente, come se fossero notizie che “accadono” oggi, le materie scolastiche diventano attuali e affascinanti