Le 6 regole per scrivere un articolo secondo Orwell

Le 6 regole per scrivere un articolo secondo George Orwell

Nel 1946 il celebre scrittore e giornalista George Orwell (1903-1950), pubblica sulla rivista Horizon un saggio intitolato La politica e la lingua inglese, in cui afferma che il giornalismo deve usare il linguaggio come «uno strumento per esprimere il pensiero e non per nasconderlo o impedirlo». Di conseguenza la prosa giornalistica deve prendere le distanze dallo stile della letteratura ed essere limpida, chiara ed efficace.

Riportiamo le 6 regole per scrivere un articolo suggerite da George Orwell. Le sue indicazioni sono semplici ma estremamente attuali:

  1. Non usate mai una metafora, una similitudine o un modo di dire che siete abituati a vedere stampato.
  2. Non usate mai una parola lunga quando potete usarne una corta.
  3. Se è possibile eliminare una parola, eliminatela sempre.
  4. Non usate mai la forma passiva quando potete usare quella attiva.
  5. Non usate mai frase straniere, né parole scientifiche o di gergo quando potete pensare ad un equivalente usuale nella lingua in cui scrivete.
  6. Trasgredite anche tutte e cinque le regole precedenti, piuttosto che scrivere qualcosa di assolutamente barbaro.