pronome analisi grammaticale

Pronome analisi grammaticale: come procedo?

Fare l’analisi grammaticale del pronome significa stabilirne:

  1. la specie: personale(♠), possessivo, dimostrativo, indefinito, relativo(♣), misto(♦), interrogativo o esclamativo;
  2. il genere: maschile o femminile;
  3. il numero: singolare o plurale.

 

Esempi:

  • Questa penna non funziona: usa quella. (pronome dimostrativo, femminile, singolare)
  • Chi sei? (pronome interrogativo, singolare)

 

♠ Nel caso del pronome personale oltre alla specie, al genere e al numero bisogna indicare anche:

  1. la persona: prima, seconda o terza;
  2. la funzione logica: soggetto o complemento;
    nel caso che il pronome personale abbia abbia la funzione di complemento, bisogna indicare anche:
  3. la forma: tonica o atona;
  4. il valore: riflessivo o non riflessivo.

 

♣ Nel caso dei pronomi relativi è opportuno indicare anche la funzione logica (soggetto, complemento oggetto, complemento indiretto).

 

♦ I pronomi misti vanno scomposti nelle due forme che li compongono e che devono poi essere analizzate separatamente; specie, genere, numero e funzione logica.