temporale di giovanni pascoli

Temporale di Giovanni Pascoli. Ve ne diamo il testo, la parafrasi, l'analisi e il commento.
Temporale di Giovanni Pascoli: il testo
Un bubbolìo lontano...

Rosseggia l'orizzonte,
come affocato, a mare
nero di pece, a monte,
stracci di nubi chiare:
tra il nero un casolare:
un'ala di gabbiano.
Temporale di Giovanni Pascoli: la parafrasi
In lontananza si sente il brontolìo di un tuono...

Verso il mare, l'orizzonte splende di rosso come...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!