Home Letteratura Italiano Come si scrive un testo descrittivo

Come si scrive un testo descrittivo

come fare un testo descrittivo

Il testo descrittivo è un testo che spiega come sono fatti persone, animali, oggetti, ambienti, paesaggi, luoghi. Può però anche descrivere la realtà interiore: sensazioni, emozioni, sentimenti, pensieri.

La descrizione può essere oggettiva oppure soggettiva.

Descrizione oggettiva

La descrizione oggettiva non riporta i commenti e le emozioni dell’autore o dell’autrice. In tal caso devi utilizzare un linguaggio preciso e tecnico, adeguato all’argomento trattato.

Scrivi in terza persona e usa il tempo presente o imperfetto.

La sintassi deve essere semplice e lineare.

Descrizione soggettiva

La descrizione soggettiva riporta invece i commenti, le emozioni e gli stati d’animo dell’autore o dell’autrice.

In questo caso devi utilizzare un linguaggio ricco di aggettivi qualificativi e paragoni; similitudini e metafore, per creare immagini che coinvolgano chi legge.

Puoi scrivere in prima o in terza persona; usare il tempo presente oppure l’imperfetto.

Il testo descrittivo soggettivo è altresì ricco di dati sensoriali, cioè di particolari che si possono percepire con i cinque sensi. Quindi per descrivere una persona, un animale, un oggetto, un luogo usa i 5 sensi:

la vista per cogliere linee, forme, dimensioni, colori, posizioni e movimenti nello spazio;

l’udito per percepire i rumori, i suoni, le voci, il silenzio;

l’olfatto per avvertire gli odori, i profumi, le fragranze;

il gusto per sentire i sapori, avvertire il caldo e il freddo, il gusto salato, dolce, amaro e acido;

il tatto per individuare la consistenza e lo spessore delle superfici, delle sostanze, dei materiali, per sentire il caldo e il freddo.

In un testo descrittivo i due tipi di descrizione, soggettiva e oggettiva, possono coesistere, ma uno dei due tipi può essere prevalente. Per esempio, anche in una descrizione fortemente soggettiva si potranno trovare elementi oggettivi.

Le descrizioni seguono sempre un ordine ben definito. Per descrivere puoi quindi usare una di queste strategie:

ordine logico: è la descrizione di persone, animali, cose dal generale al particolare o dal particolare al generale;

ordine spaziale: è la descrizione di ambienti e paesaggi dall’esterno all’interno o viceversa; da vicino a lontano o viceversa; da sinistra a destra o da destra a sinistra; dal basso all’alto o dall’alto al basso; dal primo piano allo sfondo.

ordine temporale: la descrizione viene fatta seguendo un ordine temporale che evidenzia i cambiamenti avvenuti nel corso del tempo.