A se stesso Leopardi, parafrasi, analisi e commento

Giacomo Leopardi compone "A se stesso" nel maggio 1833 e la pubblica poi nell'edizione napoletana dei Canti (1835). La poesia fa parte del Ciclo Aspasia. Il titolo della raccolta fa riferimento ad Aspasia, l'etera amata da Pericle nel V secolo a.C.
...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!