alle fronde dei salici di salvatore quasimodo

Alle fronde dei salici di Salvatore Quasimodo: Il testo poetico, la parafrasi, l'analisi, il commento, le figure retoriche
Alle fronde dei salici di Salvatore Quasimodo: il testo poetico
E come potevamo noi cantare
con il piede straniero sopra il cuore,
fra i morti abbandonati nelle piazze
sull'erba dura di ghiaccio, al lamento
d'agnello dei fanciulli, all'urlo nero
della madre che andava incontro al figlio
crocifisso sul palo del telegra...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!