aurore polari

Le aurore polari sono denominate anche aurora boreale se si manifesta nell’emisfero nord e aurora australe se si manifesta nell’emisfero sud.

Come si generano

Le aurore polari (boreale e australe) si generano quando flussi particolarmente intensi di particelle cariche (ioni ed elettroni) provenienti dal Sole entrano nel campo magnetico della Terra.

Il campo magnetico della Terra convoglia queste particelle verso i poli. Qui esse finiscono con l’urtare gli strati alti dell’atmosfera terrestre; le molecole sono distrutte e gli atomi inonizzati.

Nel processo di ricombinazione gli atomi emettono luce e l’atmosfera diventa luminosa e causano luci e bagliori multicolori nel cielo delle regioni vicine al polo Nord (aurore boreali) e al polo Sud (aurore australi).