l'uso delle preposizioni: gli errori più comuni

Una delle maggiori difficoltà della lingua italiana è l’uso delle preposizioni e delle locuzioni prepositive. Per un approfondimento sui tipi di preposizioni e locuzioni prepositive clicca qui.

L’uso delle preposizioni e delle locuzioni prepositive dà spesso luogo a confusione, incertezza e anche a veri e propri errori. Eccoti un elenco dei costrutti più corretti.

insiemecon Mariodentrocasa
a Marioal cassetto
a noidi me
 
sopradi noifuoristagione
il mobilele mura
dalle mura
vicinoalla scuoladai piedi
a tedi qui
di me
sottoil mobile
di noicontrotutti
la legge
davantialla casa di te
a voiil mio interesse
dietrola casaoltreconfine
alla casail fiume
di tea noi
a ciò
dopoil pranzo
di voisenzatimore
cenail cappello
di ciò
di te
 
pressola stazione
al  ruscello
di  te

 

 

Anche se nel linguaggio parlato molte forme vengono tollerate, non sono grammaticalmente corrette alcune reggenze delle preposizioni. Ecco un elenco degli errori più comuni.

si diceNon si dicesi diceNon si dice
gratisa gratiscomposto dicomposto da
a mano a manomano a manoassolvere un compitoassolvere a un compito
in nome dia nome discrivere sulla lavagnascrivere alla lavagna
a due a duedue a dueprocurarsi di che vivereprocurarsi da vivere
a poco a pocopoco a pocotrattenersi presso qualcunotrattenersi da qualcuno
giacca di pellegiacca in pellevestito di bluvestito in blu
salire in trenosalire sul trenopersistere nel negarepersistere a negare
biglietto da visitabiglietto di visitapromosso capoclassepromosso a capoclasse
commerciante di pellamecommerciante in pellameinteressarsi di qualcosainteressarsi a qualcosa
portale di bronzoportale in bronzoindugiare a rispondereindugiare nel rispondere
una donna di nome Mariauna donna a nome Mariaderogare alle normederogare dalle norme

 

Preposizione o avverbio?

Come distinguere quando parole come sopra, sotto, su, davanti, dietro, insieme ecc. sono usate come avverbi o come preposizioni?

  • Sono avverbi quando sono usati da soli: Ora vieni su!; Abitiamo insieme.
  • Sono preposizioni quando sono seguiti da un nome o da un pronome, insieme ai quali formano un complemento indiretto, o da un verbo all’infinito: Il gatto dorme su una poltrona (su una poltrona = complemento di stato in luogo); Studieremo dopo aver mangiato (dopo = preposizione).