Moti insurrezionali 1830-1831 in Europa e Italia

362
moti insurrezionali

I moti insurrezionali del 1830 partirono da Parigi contro il re Carlo X (Carlo decimo), succeduto al fratello Luigi XVIII (Luigi diciottesimo), morto nel 1824.

Il 26 luglio 1830 Carlo X sciolse il Parlamento, soppresse la libertà di stampa e cambiò la legge elettorale: da allora avrebbero potuto essere eletti al governo solo i grandi proprietari terrieri.

A Parigi si scatenò allora una rivoluzione (le tre gloriose giornate, 27-28-29 luglio)...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!