Pandemia significato e differenza con epidemia

Significato di pandemia e differenza fra pandemia ed epidemia.

La differenza tra epidemia e pandemia sta non nella gravità della malattia ma nella sua diffusione geografica.

Significato di epidemia

Epidemia, dal greco epi (sopra) e demos (popolo), è la manifestazione collettiva di una malattia infettiva e si verifica quando il numero dei casi aumenta rapidamente in breve tempo e interessa, in una particolare area, un numero di persone più alto rispetto alla media, per una certa comunità.

Un’epidemia può essere dunque limitata a una determinata zona; tuttavia, se l’epidemia si diffonde ad altri Paesi o continenti e colpisce un numero considerevole di persone, è definita con il termine di pandemia.

Significato di pandemia

Pandemia dal greco pan (tutto) e demos (popolo) è un’epidemia che si diffonde in tempi rapidi, in più aree geografiche del mondo e colpisce un altissimo numero di persone.

Nel corso della storia si sono verificate diverse pandemie. Tra queste citiamo:

Coronavirus: pandemia o epidemia?

Aggiornamento dell’11 marzo 2020 – Mercoledì 11 marzo 2020 il direttore dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha dichiarato quella da COVID-19 una pandemia.

Ora l’OMS avrà la facoltà di emanare direttive e inviare équipe nelle nazioni colpite (nel rispetto della sovranità). La dichiarazione di pandemia servirà all’OMS anche per avere una “voce più forte” nei confronti dei Paesi inadempienti: fra loro gli Stati Uniti.