Papa Innocenzo VIII

Papa Innocenzo VIII (nato Giovanni Battista Cibò. Pontificato 1484-1492).

Generò otto figli maschi e altrettante figlie, tutti da lui riconosciuti. Nei loro confronti esercitò un viscerale nepotismo.

Ecco come Jacob Burckhardt nel suo capolavoro “La civiltà del rinascimento in Italia” descrisse il comportamento del papa e del di lui figlio Franceschetto Cibò:”[…] Innocenzo VIII e suo figlio eressero addirittura una banca di grazie temporali, nella quale, dietro il pagamento di tasse alquanto elevate, poteva ottenersi l’impunità per qualsiasi assassinio o delitto…”.  A papa Innocenzo VIII si attribuisce, inoltre, l’inizio ufficiale della “caccia alle streghe”.