Home Storia Accadde oggi Patto Atlantico e Patto di Varsavia

Patto Atlantico e Patto di Varsavia

patto atlantico

Il Patto Atlantico, firmato il 4 aprile 1949 a Washington, è un’alleanza difensiva stipulata tra Stati Uniti e undici Paesi occidentali (Belgio, Canada, Danimarca, Francia, Gran Bretagna, Islanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Portogallo).

Il Patto Atlantico è il trattato con cui si è istituita la NATO (Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico), un organismo militare con il compito di scoraggiare ogni aggressione da parte dell’URSS. La sede è a Bruxelles. Al momento sono 30 i Paesi che ne fanno parte.

Alla NATO infatti aderirono successivamente la Turchia e la Grecia, nel 1951; nel 1955, la Germania federale. Seguirono poi la Spagna (1982); la Polonia, l’Ungheria e la Repubblica Ceca (1999). Nel 2004 hanno aderito altri 7 Paesi ex sovietici: Bulgaria, Estonia, Lettonia, Lituania, Romania, Slovacchia e Slovenia; nel 2006: Albania e Croazia; nel 2017, il Montenegro; nel 2020 la Macedonia del Nord.

Il Patto di Varsavia in risposta al Patto Atlantico

Il 14 maggio 1955, in risposta alla stipula del Patto Atlantico, si costituì il Patto di Varsavia, un trattato di amicizia, cooperazione e reciproca assistenza tra URSS, Albania, Bulgaria, Cecoslovacchia, Polonia, Romania, Ungheria. Nel 1956 vi aderì anche la Germania orientale.

Nei due Blocchi di Paesi contrapposti c’erano anche due distinte aree economiche: da un lato la CEE (Comunità economica europea); dall’altro il Comecon (Consiglio di mutua assistenza economica).

Nel 1991 il Comecon e il Patto di Varsavia si sono sciolti e tra gli anni Novanta e Duemila la maggior parte degli ex-membri ha aderito alla NATO e all’Unione Europea.

Dopo la caduta del Muro di Berlino nel 1989 e il dissolvimento del nemico storico rappresentato dal Blocco orientale, la NATO ha perso il suo status difensivo, trasformandosi in un partenariato di collaborazione militare tra gli aderenti e agendo secondo le risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell’ONU relative a situazioni di crisi di importanza globale.