Pirandello e il fascismo

Pirandello e il fascismo: l'adesione al partito fascista di Luigi Pirandello

Luigi Pirandello si iscrive al fascismo nel 1924, subito dopo il delitto Matteotti, attraverso una lettera aperta a Mussolini. Nel 1925 è tra i firmatari del Manifesto de...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!