Quadruplice alleanza, 20 novembre 1815

1703
quadruplice alleanza

La Quadruplice Alleanza fu sottoscritta il 20 novembre 1815, due mesi dopo la Santa Alleanza. A proporla fu la Gran Bretagna, che invece non aderì mai alla Santa Alleanza.

La Quadruplice Alleanza riuniva quindi la Gran Bretagna e le tre nazioni della Santa Alleanza (Austria, Prussia e Russia). Si impegnavano a unire le loro forze per contrastare ogni tentativo rivoluzionario in Europa.

Prevedeva la convocazione di periodiche conferenze in tempo di pace per discutere i problemi inerenti la stabilità e l’ordine in Europa e prendere insieme le relative decisioni.

Si creò così un dialogo costante tra Gran Bretagna, Austria, Prussia e Russia che fu chiamato «concerto europeo». Esso contribuì a ridurre le tensioni in Europa e ad assicurarle un quarantennio di pace.