Il galateo: quando i rutti erano graditi e attesi  I ricchi romani mangiavano con le mani, sdraiati sul gomito sinistro che poggiava su un cuscino. Sempre con la mano sinistra tenevano un piatto, mentre con la destra mangiavano. Ogni scarto veniva buttato a terra; i rutti poi erano molto graditi, erano addirittura attesi dai padroni di casa, quale segno di sincero apprezzamento della pietanza.