rughe

Le rughe sono solchi, più o meno profondi, che si formano soprattutto nel viso e nelle mani. Questo accade perché, andando avanti negli anni, nella pelle si ha la diminuzione di certe sostanze, quale il collagene.

La pelle perde così elasticità e compattezza, si rilassa e si formano delle pieghe ai lati della bocca, sotto le palpebre e sulla fronte.

Sono quindi dovute al naturale invecchiamento della pelle e sono dette rughe di senescenza. Esse iniziano a formarsi verso i 30-35 anni ma possono comparire anche prima per un’eccessiva esposizione al sole, scarsa cura della pelle e inquinamento.

Alcune, presenti anche in volti giovani, sono dovute all’azione continua e prolungata di alcuni muscoli (quelli, ad esempio che usiamo per strizzare gli occhi o corrugare la fronte) e sono dette rughe di espressione.