Traduzione del Proemio delle Storie di Tucidide

Traduzione del Proemio delle Storie di Tucidide

L’ateniese Tucidide compose per iscritto la guerra tra i Peloponnesi e gli Ateniesi, come combatterono tra di loro, cominciando subito dal suo inizio e aspettandosi che sarebbe stata grande e la più degna di essere ricordata tra quelle avvenute prima, intuendolo dal fatto che entrambi andarono al conflitto nel pieno delle forze con ogni mezzo e vedendo che il resto dei Greci si schierava con l’uno o con l’altro, chi subito, chi anche meditando di farlo.

Infatti questo fu il più grande sconvolgimento per i Greci e per una parte dei barbari, e per così dire, anche per la maggior parte degli uomini.

Infatti gli avvenimenti precedenti a questi e quelli ancora più antichi, a causa della lunghezza del tempo, era impossibile accertarli con sicurezza, ma, dalle prove che a me che esamino molto indietro nel tempo, capita di riconoscerle come attendibili, non ritengo che fossero importanti né riguardo le guerre né riguardo il resto.

Leggi anche La guerra del Peloponneso di Tucidide