gruppi vocalici: dittonghi trittonghi iato

Le vocali possono unirsi tra loro a formare gruppi vocalici che, in base alle vocali di cui si compongono, vengono definiti dittonghi, trittonghi, iato.

Gruppi vocalici: dittonghi

Il dittongo è un gruppo di due vocali che si pronuncia con una sola emissione di voce e forma una sola sillaba. I dittonghi sono formati:

  • dall’unione di i e u (non accentate) tra loro;
  • dall’unione di i e u (non accentate) con una vocale (a, e, o), in genere accentata.

I dittonghi possibili sono:

, , , ptto, fno, fre, fme
, , , gsto, grra, guìda, fri
ài, àu dirài, càusa
èi, èu nèi, nèutro
òi vòi

 

Attenzione! Osserva:

  • le vocali di un dittongo formano una sola sillaba. Non devono perciò mai essere separate quando si divide una parola in sillabe: piaz-za; fiu-me;
  • non sono dittonghi: nei gruppi qua (que, qui, quo), cia (cie, cio, ciu), gia (gie, gio, giu), scia (scie, scio, sciu), glia (glie, glio, gliu) la u e la i non danno luogo a dittongo, perché in questo caso esse sono dei puri segni grafici che servono a dare a q, g, c, sc, gl suoni particolari che altrimenti non avrebbero: la i di mancia, per esempio, serve a dare a c un suono palatale diverso dalla c di manca; se non ci fosse la u, la parola questo si pronuncerebbe kesto ecc. Anche questi gruppi, tuttavia, costituiscono una sola sillaba e quindi non possono essere separati: man-cia; que-sto.

Gruppi vocalici: trittonghi

Il trittongo è un gruppo di tre vocali che si pronuncia con una sola emissione di voce e forma una sola sillaba. I trittonghi sono formati da un dittongo unito alla i.

I trittonghi possibili sono:

iài soffiài
ièi mièi
uài guài
uòi buòi
iuò aiuòla

 

Attenzione! Osserva:

Gruppi vocalici: iato

Lo iato (dal latino hiatum, “apertura, distacco”) è l’unione di due o più vocali che si pronunciano con suoni distinti e che quindi non formano dittongo. Ciò avviene quando:

  • le vocali a, e, o si incontrano tra di loro: paese, creatura, boato, reo;
  • la i o la u accentate si incontrano con un’altra vocale non accentata: vìa, pra, pìo;
  • la i fa parte del prefisso ri- o dei prefissoidi bi- e tri-: riunire, biennio, triangolo;

Attenzione! Osserva: