La morte di Clorinda - Gerusalemme liberata: riassunto

La morte di Clorinda è l'episodio più drammatico del poema Gerusalemme liberata, tutto pervaso da un'atmosfera d'amore e di morte.

È scesa la notte. Clorinda medita di assalire e ardere la grande torre in legno mobile con cui i crociati hanno dato l'assalto alle mura della città. A lei si associa Argante.

Prima dell'uscita, Arsete, l'eunuco che ha allevato Clorinda, per trattenerla le narra della sua origine cristiana. Le confida di aver di...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!