Mezzaluna fertile: dove si trova e i popoli che l’abitarono

1263
Mezzaluna fertile dove si trova e i popoli che l'abitarono

La Mezzaluna fertile è l’area geografica che abbraccia la Mesopotamia (un vasto territorio solcato dai fiumi Tigri ed Eufrate), l’Anatolia, la Siria, la Palestina, l’Egitto.

Gli storici hanno chiamato così questa regione, perché ha la forma di una mezzaluna e perché è caratterizzata dalla presenza di alcuni fiumi, come il Nilo, il Giordano, il Tigri e l’Eufrate che rendevano fertili i terreni, favorendo così l’agricoltura e l’allevamento e quindi l’insediamento umano. I fiumi inoltre erano utilizzati come vie di comunicazione, cioè per spostarsi più velocemente da un posto all’altro.

In quella regione, vera culla della civiltà, si svilupparono, all’incirca tra il 4000 e il 1000 a.C., dal tardo Neolitico alle età del bronzo e del ferro, le prime grandi civiltà.

I popoli della Mezzaluna fertile

Le prime civiltà a noi note si svilupparono in Mesopotamia, una regione che oggi è compresa gran parte nell’Iraq. Qui fiorirono, nel corso dei secoli, molte culture:

i Sumeri, organizzati in un sistema di città-Stato, tra cui ricordiamo Ur e Uruk. Per un approfondimento leggi Sumeri: antico popolo della Mersopotamia;

gli Accadi, che, sotto i re Sargon e Naram-Sin, danno vita al primo “impero universale” della storia. Per un approfondimento leggi Accadi e il primo impero della storia;

i Babilonesi di Hammurabi, re saggio e sapiente, cui si deve un celebre codice di leggi. Per un approfondimento leggi Babilonesi: società, attività, religione;

gli Assiri, popolo bellicoso e feroce, che in breve tempo dà vita a un vasto ma fragile impero. Per un approfondimento leggi Assiri: ascesa e crollo dell’impero assiro;

i Persiani, che grazie alle capacità politico-organizzative dei sovrani impongono la loro egemonia sull’area che va dalla valle dell’Indo all’Egitto. Per un approfondimento leggi Impero persiano: nascita, espansione, decadenza.

Nell’altopiano anatolico (odierna Turchia), a metà del II millennio a.C., parte l’espansione degli Ittiti. Essi, grazie alla superiorità militare, conquistano la Mesopotamia e la Siria ed entrano in conflitto con la vicina potenza egizia. Per un approfondimento leggi Ittiti, riassunto di storia.

Lungo il fiume Nilo, sin dal IV millennio a.C., nasce e si sviluppa la civiltà egizia, destinata a durare per 40 secoli, nonostante molteplici invasioni di altri popoli e la continua alternanza tra periodi di stabilità politica e periodi di crisi. Per un approfondimento leggi Egizi: descrizione del popolo dell’antico Egitto.

A partire dal 1200 a.C. sulla costa siro-palestinese, i Fenici, popolo di mercanti e navigatori, si organizzano in città-Stato autonome e intraprendono una politica di espansione commerciale e coloniale nel Mediterraneo. Per un approfondimento leggi Fenici: società, economia, scrittura e decadenza.

Contestualmente in Palestina si insediano gli Ebrei. Per un approfondimento leggi Ebrei storia del popolo dalle origini.