O Segnor, per cortesia: parafrasi e analisi

O Segnor, per cortesia è una delle laude più violente, dal punto di vista verbale, scritte da Iacopone da Todi.

Fu composta durante gli anni della conversione. Scopo di questa poesia è quello di esprimere la volontà di espiare tutti i peccati della propria epoca, assumendo su di sé l'intera colpa e chiedendo a Dio sofferenze e martirio.
O Segnor, per cortesia di Iacopone da Todi: la parafrasi
1-2 Signore per cortesia, mandami la lebbra (mals...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!