Sistema endocrino

Il sistema endocrino è formato da un insieme di ghiandole endocrine (o a secrezione interna) distribuite in tutto il corpo.

Le ghiandole endocrine hanno il compito di stimolare o regolare l’attività di un determinato organo. Tale compito è svolto mediante la secrezione di speciali sostanze chimiche dette ormoni.

Gli ormoni, per mezzo della circolazione del sangue, raggiungono i vari organi sui quali devono esercitare la loro azione; tali organi sono detti organi bersaglio.

La produzione di ormoni avviene sotto il controllo di una zona del cervello, l’ipotalamo. L’ipotalamo è collegato attraverso un peduncolo con una ghiandola endocrina, l’ipofisi, la cui funzione primaria è fare da ponte tra il sistema nervoso e il sistema endocrino.

Sistema endocrino

L’ipotalamo rilascia dei neurormoni che attivano l’ipofisi. L’ipofisi, per mezzo di specifici ormoni, regola l’attività della maggior parte delle altre ghiandole endocrine attivando o bloccando la produzione dei loro ormoni.

Le principali ghiandole endocrine

Le principali ghiandole endocrine

Ipofisi

Si trova alla base del cervello. È costituita da due lobi separati: il lobo anteriore e il lobo posteriore.

Il lobo anteriore secerne importanti ormoni quali:

  • somatotropina, regola la crescita del corpo;
  • tireotropina, stimola la funzione della tiroide;
  • corticotropina, stimola le ghiandole surrenali;
  • prolattina, stimola la produzione del latte da parte delle ghiandole mammarie subito dopo il parto;
  • gonadotropina, stimola i testicoli (nell’uomo) e le ovaie (nella donna) a secernere gli ormoni sessuali.

Il lobo posteriore secerne altri ormoni quali:

  • vasopressina, regola l’equilibrio idrico dell’organismo favorendo il riassorbimento preferenziale;
  • ossitocina (prodotta durante e dopo il parto), favorisce le contrazioni dell’utero e stimola la produzione di latte;
  • intermedina, regola la pigmentazione della pelle.

Epifisi

Situata anch’essa nel cranio, dietro l’encefalo, regola lo sviluppo sessuale.

Timo

Situata tra la trachea e lo sterno. La sua funzione primaria è quella di portare a maturazione i linfociti. È attivo solo nell’infanzia.

Tiroide

Situata nel collo davanti alla trachea. Secerne la tiroxina, un ormone che accelera il metabolismo, cioè la velocità di utilizzo degli alimenti, e controlla lo sviluppo fisico.

Paratiroidi

Sono quattro ghiandole molto piccole situate dietro la tiroide. L’ormone prodotto è il paratormone, che regola la quantità dei minerali, soprattutto calcio e fosforo, nel sangue e nei tessuti e controlla la struttura del sistema osseo.

Isole di Langerhans

Sono situate nel pancreas. Secernono l’insulina e il glucagone, due ormoni che regolano la quantità di glucosio nel sangue.

Ghiandole surrenali o surreni

Sono due ghiandole poste sopra i reni. Gli ormoni prodotti regolano il metabolismo dell’acqua e dei sali; altri quello degli zuccheri e delle proteine; altri ancora influenzano la sfera sessuale e combattono i processi infiammatori. In particolare, l’adrenalina e la noradrenalina sono due ormoni che eccitano la funzione dei vari organi in situazioni di emergenza e predispongono il corpo a reazioni di fuga o di aggressioni in caso di pericolo.

Gonadi

Sono rappresentati dai testicoli nei maschi e dalle ovaie nelle femmine. Funzionano con particolare intensità nel periodo della pubertà e sono responsabili dello sviluppo dei caratteri sessuali secondari.