le cellule del corpo umano

Le cellule del corpo umano sono più di 50 000 miliardi, suddivisi in più di 200 tipi differenti.

All’interno di ogni cellula del corpo umano c’è il DNA che contiene tutte le informazioni genetiche che si trasmettono da un individuo a un altro.

Hanno ciascuna un compito ben preciso da svolgere, per questo motivo ne esistono di tanti tipi differenti. Viste al microscopio appaiono tutte di forme diverse, ognuna adatta alla funzione da svolgere. Ad esempio:

  • le cellule che si trovano nel sangue e che gli conferiscono il colore rosso, sono i globuli rossi. Hanno la forma di una sfera schiacciata e la loro funzione è quella di trasportare l’ossigeno in tutte le parti del corpo;
  • le cellule adipose contengono il grasso. Hanno la forma sferica, si accumulano sotto la pelle e servono come riserva di energia;
  • cellule dei muscoli sono lunghe, sottili e molto elastiche. In questo modo possono accorciarsi e allungarsi, consentendo al corpo di compiere movimenti.
  • Le cellule nervose hanno la forma simile a tanti filamenti. Il loro compito è quello di “trasmettere” i segnali che ricevono dalle diverse parti del corpo interessate.
  • le cellule che compongono la superficie della pelle si presentano dure e piatte. Si sovrappongono l’una sull’altra, in modo da formare uno strato protettivo per le cellule sottostanti, più morbide.

Dalle cellule ai tessuti, organi e sistemi

Le cellule del corpo umano, organizzate insieme, costituiscono tessuti, organi e apparati.

Quelle dello stesso tipo, cioè quelle che hanno le stesse dimensioni, stessa forma e svolgono le stesse funzioni sono riunite e formano i tessuti. Ad esempio le ossa sono costituite dal tessuto osseo; i muscoli sono composti da tessuto muscolare.

I tessuti che collaborano con altri tessuti per svolgere un determinato compito, costituiscono un organo. Sono organi: il cuore, i polmoni, lo stomaco, gli occhi.

Più organi, composti dallo stesso tessuto, che collaborano per il raggiungimento della stessa funzione, costituiscono un sistema. Ad esempio, i tessuti che permettono il movimento delle diverse parti del corpo formano il sistema muscolare; i tessuti che hanno il compito di sostenere il corpo formano invece il sistema scheletrico.