Preposizioni semplici quali sono e frasi

384
Grammatica preposizioni semplici

Le preposizioni semplici sono nove: di a da in con su per tra fra. Servono a collegare le parole di una frase o le diverse frasi di un testo. Sono tra le parole più usate della lingua italiana. Sono costituite da una sola parola, sono invariabili e si scrivono sempre senza accento.

Spesso alcune di esse (di, a, da, in, su) si fondono con le diverse forme dell’articolo determinativo e vanno a costituire le cosiddette preposizioni articolate.

Vediamo ora, nel dettaglio, quali sono le preposizioni semplici e come si usano attraverso frasi con preposizioni semplici.

La preposizione semplice Di e frasi semplici di esempio

La preposizione Di davanti a parole che iniziano per vocale perde la i finale per elisione: una sera d’estate.

Introduce inoltre diversi tipi di complementi indiretti: complemento di tempo (La partita si gioca di domenica); complemento di origine o provenienza (L’istruttore di nuoto è di orgine siciliane); compl. di causa (Sto tremando di paura); compl. di modo o maniera (Sono uscito di fretta e furia); compl. di qualità (È un ragazzo di grande intelligenza); compl. di materia (Questo maglione è di lana); compl. di limitazione (Secondo l’opinione di molti, Andrea non è affidabile); compl. di abbondanza (Il congelatore è pieno di gelati); compl. di privazione (questa pezzo di carne è privo di grassi); compl. di colpa (Tanti anni fa fui accusato di rapina); compl. di pena (Sarò condannato a molti anni di carcere); compl. di paragone (Lucia è più studiosa di Luisa);

La preposizione semplice A e frasi semplici di esempio

La preposizone semplice A davanti a parole inizianti per a può diventare ad per motivi di eufonia, ossia per renderne migliore la pronuncia: Sto ad ascoltare.

Quando è seguita da parola con consonante iniziale, produce il cosiddetto raddoppiamento sintattico: accanto, appena, affatto, accapo.

Introduce diversi tipi di complementi indiretti: complemento di termine (questa la dedico a te); complemento di stato in luogo (Da due mesi abito a Milano); complemento di tempo (I soldati attacheranno all’alba).

La preposizione semplice Da e frasi semplici di esempio

La preposizione semplice Da non perde mai la a finale per elisione, tranne che in espressioni come d’ora in poi, d’altronde, d’altra parte ecc.

Introduce diversi tipi di complementi indiretti: compl. moto da luogo (L’aereo arriva da Malpensa); moto a luogo (Andrò da Paolo); moto per luogo; compl. di tempo (Ti aspetto da due ore); compl. di allontanamento o separazione (Ho dovuto separarmi da te per svariati motivi); compl. di origine o provenienza (Achille discendeva dalla stirpe di Zeus); compl. di causa (Con tutto quello che ci rimane da fare, non faremo in tempo); compl. di fine o scopo (Non trovo più i miei occhiali da vista); compl. di modo o maniera (Parla a voce bassa); compl. di limitazione (Mio fratello è cieco da un occhio).

La preposizione semplice In e frasi semplici di esempio

Anche la preposizione semplice In itroduce vari tipi di complementi indiretti: complemento di stato in luogo (Sono arrivato in stazione); di moto a luogo (Vado in palestra); di fine o scopo (ho chiamato mia madre in aiuto); compl. di mezzo o strumento (Andrò a Londra in aereo); compl. di modo o maniera (Bisogna fare in fretta); compl di materia (questo anello è in oro).

La preposizione semplice Con e frasi semplici di esempio

La preposizione semplice Con introduce i seguenti complementi indiretti: complemento di mezzo o strumento (leggo solo con gli occhiali); compl. di modo o maniera (Guido sempre con molta prudenza); compl. compagnia o unione (Esco sempre con Mario); compl. di ralazione o rapporto (quest’uomo litiga sempre con tutti); compl. di qualità (Ho visto una ragazza con lunghi capelli); compl. di limitazione (Come va con la salute?).

La preposizione semplice Su e frasi con su

Anche la preposizone semplice Su collega due elementi della stessa frase, introducendo diversi tipi di complementi indiretti: Compl. di stato in luogo (Il libro è sul tavolo); moto a luogo (andai su quel sentiero per arrivare prima); compl. di modo o maniera (Le torte si fanno solo su ordinazione); compl. di argomento (La lezione è sui Sumeri).

La preposizione semplice Per e frasi con per

La preposizione semplice Per serve a indicare il mezzo attraverso cui si svolge un’azione. Introduce i seguenti elementi: moto per luogo (Sono passato per quella strada per arrivare prima da te); moto a luogo (Domani partirò per Firenze); stato in luogo (I bambini sono seduti per terra); compl. di mezzo (questa lettera è arrivata per posta); compl. di causa (Il mio stomaco brontola per la fame); compl. di fine o scopo (Si deve lavorare per vivere); compl. di tempo (Ho lavorato per tutto il giorno); compl. di modo (Ci siamo incontrati per caso); compl. di colpa (È stato condannato per omicidio).

Le preposizioni tra e fra e frasi con fra e tra

C’è differenza tra fra e tra? Le preposizioni semplici tra e fra sono da considerarsi identiche per significato e funzioni.

Introducono diversi tipi di complementi indiretti: stato in luogo (Vorrei una casa tra gli alberi); moto per luogo (Sono passato tra la gente); moto a luogo (Tornerò presto tra voi); complemento di distanza (Arriveremo tra cinque chilometri); compl. di tempo (Arriverò tra breve).

Ti potrebbe interessare anche:

Preposizioni articolate quali sono e quando si usano.