Primavera di Praga, 1968. Riassunto

La Primavera di Praga (1968) è stato il tentativo di liberalizzare la vita politica, economica e culturale della Cecoslovacchia e dare un "volto umano" al regime socialista, sostenuto dal segretario del Partito comunista cecoslovacco Alexander Dubcek...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!