I simboli dell'Unione europea e loro significato

I simboli dell’Unione Europea e il loro significato: la bandiera, l’inno, il motto e la festa dell’Unione europea

I simboli dell’Unione Europea: la bandiera

La bandiera dell’Unione Europea è costituita da una corona di 12 stelle dorate in campo azzurro. Le stelle rappresentano la solidarietà e l’armonia fra i popoli europei e non il numero degli Stati aderenti all’Unione (per un approfondimento sulle tappe storiche dell’Unione Europea clicca qui).
Il cerchio è stato adottato perché simbolo di perfezione, completezza e unità.

I simboli dell’Unione Europea: l’inno

L’inno è una parte (per l’esattezza il quarto movimento) della Nona sinfonia composta nel 1823 dal grande musicista tedesco Ludwig van Beethoven.
Il brano era stato scritto per mettere in musica l’Inno alla gioia, un componimento del poeta tedesco Friedrich Schiller, che esorta gli uomini a gioire della felicità derivante dalla liberazione dall’odio. È un messaggio che invita alla fratellanza universale e all’unione di tutti gli uomini. Per questo, nel 1972, il brano di Beethoven è stato scelto (nella versione solo musicale, senza le parole) dal Consiglio d’Europa come inno ufficiale dell’Unione, proprio con il nome di Inno alla gioia. Il grande direttore d’orchestra Herbert von Karajan fu incaricato di scrivere tre adattamenti: per piano solo, per archi e per orchestra sinfonica.

I simboli dell’Unione Europea: il motto

Il motto dell’Unione europea è: “Unita nella diversità”. “Unita” per la pace e la prosperità di tutti i cittadini. Per “diversità” s’intende: diversità di lingue, culture, tradizioni.

I simboli dell’Unione Europea: la festa dell’Unione europea

In tutta l’Unione europea, il 9 maggio viene celebrata la festa dell’Unione europea. Perché il 9 maggio? Perché è l’anniversario della dichiarazione Schuman. Essa fu pronunciata dal ministro degli esteri francese Robert Schuman, che nel 1950 propose per la prima volta l’idea di un’Europa organizzata e unita per matenere la pace tra i suoi Stati.