Verbi sovrabbondanti

Si chiamano verbi sovrabbondanti quei verbi che pur avendo un’unica radice, hanno due diverse coniugazioni. Esempio: starnutare; starnutire.

Sono quindi verbi con forme particolari così come i verbi impersonali, i verbi servili, i verbi fraseologici, i verbi difettivi, i verbi irregolari.

I verbi sovrabbondanti si dividono in due gruppi.

  • Verbi sovrabbondanti che appartengono a due diverse coniugazioni ma hanno lo stesso significato.
    Tra essi i più importanti sono:
    adempiere / adempire = eseguire, esaudire
    ammansare / ammansire = calmare
    colorare / colorire = riempire con il colore
    compiere / compire = eseguire
    dimagrare / dimagrire = perdere peso
    empiere / empire = riempire
    intorbidare / intorbidire = rendere torbido
    starnutare / starnutire = fare starnuti

 

  • Verbi sovrabbondanti che appartengono a due diverse coniugazioni ma mutano il significato. Tra questi i più importanti sono:

abbrunare (= mettere il lutto)
abbrunire (= rendere bruno)

arrossare (= rendere rosso)
arrossire (= diventare rosso)

assordare (= far diventare sordo)
assordire (= diventare sordo)

fallare (= sbagliare)
fallire (trans. = non riuscire; intrans. = far fallimento)

imbiancare (= far diventare bianco)
imbianchire (= diventare bianco)

imboscare (= nascondere)
imboschire (= rendere boscoso)

impazzare (= far pazzie)
impazzire (= diventare pazzo)

scolorare (= togliere il colore)
scolorire (= perdere il colore)

sfiorare (= toccare lievemente)
sfiorire (= appassire)