La giornata della Terra perché si festeggia?

648
la giornata della terra

La giornata della Terra (Earth Day) indetta dalle Nazioni Unite si festeggia dal 1970, ogni 22 aprile.

È la più grande manifestazione del mondo dedicata ai temi della protezione dell’ambiente. I gruppi ecologisti di oltre 190 Paesi valutano i problemi e propongono soluzioni per la salvaguardia del Pianeta Terra.

Da quando esistono le società umane, il pianeta Terra non è mai stato così “debole” come lo è oggi; questo fatto crea una forte limitazione alla qualità del nostro futuro.

Il danno che stiamo provocando alla biosfera, agli ecosistemi marini, d’acqua dolce e terrestri da cui dipendono le nostre vite è tale che, negli ultimi 50-60 anni, abbiamo consumato le risorse degli ecosistemi a una velocità che non ha paragoni nella storia.

Dobbiamo imparare a vivere in maniera sostenibile perché è il miglior modo per fare della natura la nostra migliore alleata contro gli shock causati dai cambiamenti ambientali che noi stessi stiamo provocando.

Ti potrebbero interessare anche:

Sviluppo sostenibile come realizzarlo

Vivere a impatto zero: cosa significa, consigli utili

Uomo e ambiente: un rapporto difficile, tema.

Studia Rapido è un progetto editoriale che ha come obiettivo la promozione e la condivisione della Cultura. Storia, Arte, Filosofia, Letteratura e tutte le materie che apprendiamo negli anni della scuola e con il tempo si dimenticano, diventano riassunti e articoli utili a superare con successo le prove scolastiche: un veloce ripasso prima dell'interrogazione, la preparazione di un compito in classe, l'aiuto a redigere la tesina di fine anno. Con un linguaggio chiaro, semplice e coinvolgente, come se fossero notizie che “accadono” oggi, le materie scolastiche diventano attuali e affascinanti