Frate Cipolla: novella del Decameron

2783
La novella di Frate Cipolla

Frate Cipolla è la decima novella della sesta giornata del Decameron di Giovanni Boccaccio. È la più lunga della giornata ed è raccontata da Dioneo.
Frate Cipolla riassunto
Frate Cipolla appartiene all'ordine di Sant'Antonio Abate, protettore degli animali. Boccaccio ce lo descrive così: «piccolo, di pelo rosso e lieto nel viso», «ottimo parlatore» tanto da poterlo scambiare per Cicerone o Quintiliano, grandi maestri della retorica.

Il frate...

Caro amico di Studia Rapido, per continuare la lettura di questo articolo, registrati con la tua email.

REGISTRATI

Se sei già registrato inserisci la tua email e password qui sotto.

Grazie e buona lettura!